Pubblicato in: consiglio comunale, riviera golf

MENTONO SAPENDO DI MENTIRE

CARLINO GOLF

Nelle ultime due sedute di Consiglio Comunale,  tra le altre, si sono votate delle delibere riguardanti il Comparto D13/1 (Golf), con le quali unitamente alla imminente approvazione del PSC si potrebbero aprire, per quell’area, scenari futuri a dir poco preoccupanti.
Come Gruppo Consigliare Movimento 5 Stelle, abbiamo inviato un comunicato stampa alle testate locali.
Il risultato è l’articolo del Carlino di ieri sabato 12 dicembre, in cui la redazione ha optato per uscire con il nostro comunicato stampa tagliato a metà e abbinato con delle dichiarazioni dell’Amministrazione comunale.
Fa sorridere il goffo tentativo di rifarsi una “sensibilità”, con dichiarazioni che “stridono” con quello che in Consiglio poi si approva.
Nel virgolettato, da parte dell’ Amministrazione (come evidenziato) si legge: “Inoltre, in vista dell’approvazione del PSC, è stata negata la variante proposta dall’ Horses Riviera Resort per la creazione di un albergo da 40 camere, ritenuta non strategica”.
Come si può verificare dal corpo della delibera allegata al post, con delibera n. 42 del 14/06/2011 veniva adottata una Variante specifica, su richiesta della proprietà, con la quale si concedeva un incremento della superficie complessiva (SC) di 4.000 mq ad uso ricettivo alberghiero, con un incremento anche delle altezze da 8 a 9,50 metri. L’accordo con la proprietà, prevedeva la realizzazione di opere di urbanizzazione (in particolare di aree destinate a parcheggio), da realizzare tra la Via Montalbano, la SP 17 e Via Stadio nell’area limitrofa l’ingresso della struttura.
E’ altrettanto verificabile come, con la proposta di delibera votata in Consiglio nella seduta del 30 novembre scorso, sia stata la stessa proprietà a rinunciare alla edificazione richiesta e alle relative dotazioni territoriali (parcheggi e opere di urbanizzazione).
I paladini della “tutela del territorio”, mentono…sapendo di mentire.

 

Pubblicato in: consiglio comunale

COMUNICATO STAMPA POST CONSIGLIO

Mercoledì 9 dicGIORNALI-E-PCembre, si è tenuta la seduta del Consiglio comunale con all’ Ordine del Giorno due soli punti:

1) Eventuali comunicazioni del Sindaco; che a quanto pare non aveva nulla da dire, visto che non si è presentato;

2) La Variante specifica riguardante la normativa del Comparto D13/1 (impianto Golfistico), che era stata rinviata nella seduta convocata il 30 novembre scorso per questioni legate alla legge sulla trasparenza degli atti.

La delibera che si propone di svincolare dalla “forma integrata e complementare” all’attività degli edifici residenziali esistenti all’interno del Comparto, è stata approvata con 7 voti favorevoli (tutta la maggioranza compatta a parte due assenti) e 4 contrari del gruppo Consigliare Movimento 5 Stelle.
Avevamo preparato un primo intervento in cui chiedavamo (ignari del fatto che non si fosse presentato) che il Sindaco per motivi come minimo di opportunità e di etica politica, non partecipasse né alla discussione né alla votazione. Da una parte ci è stato risposto (forse in maniera troppo precipitosa!!!) “infatti non c’è”, mentre la segretaria non ha ravveduto gli estremi né di conflitto di interesse né di inopportunità. Continua a leggere “COMUNICATO STAMPA POST CONSIGLIO”

Pubblicato in: edilizia

LA VITA REALE E L’URBANISTICA CREATIVA

Uomo-vitruvianoDX

Mi è stato richiesto da più parti di cercare di spiegare, in modo più semplice possibile quello che ho postato i giorni scorsi, riguardo la delibera che sarà portata in approvazione in Consiglio Comunale mercoledì prossimo 9 Dicembre.

Le richieste mi sono arrivate da cittadini che ho incontrato, per strada, al bar, in piazza. Da cittadini che vogliono semplicemente capire meglio, da altri che, avendo delle esigenze, hanno avanzato richieste alle quali l’amministrazione ha dovuto rispondere con un NO.

Giustamente aggiungo con un No, perché un’ Amministrazione si deve muovere all’interno di leggi e regole, alcune di carattere comunale, altre provinciali, piuttosto che regionali o statali che vanno rispettate…da tutti. Questo vale per tutto, non solo per il Piano Regolatore di cui si discuterà mercoledì prossimo. Faccio questa doverosa premessa, proprio alla luce di alcuni interventi dell’ Assessore Nicola Gabellini sui social network in cui afferma che “non mi si fila o non ci si fila nessuno” (intendendo me o il Movimento 5 Stelle).

Continua a leggere “LA VITA REALE E L’URBANISTICA CREATIVA”

Pubblicato in: compartone

Compartone Non Attuabile

GIURATOCi si può rinfacciare di essere ancora un po’ acerbi dal punto di vista amministrativo (a giudizio di qualche attuale amministratore), ma di certo non ci si può accusare di non conoscere le dinamiche della politica in generale e di quella marignanese in particolare.
Basta andare a rileggere i nostri post, fin dai primi durante la campagna elettorale, per rendersi conto che abbiamo sempre previsto con largo anticipo cosa sarebbe successo.
Un esempio su tutti il Compartone.

Al punto in cui siamo non si tratta più di una questione urbanistica (sulla quale si potrebbe comunque dibattere), ma di una questione di opportunità e tutela dell’interesse pubblico. Quell’interesse pubblico, rappresentato dalla realizzazione delle opere di urbanizzazione, tanto sbandierato dalla maggioranza durante la seduta di approvazione del Piano Particolareggiato.
Quell’interesse pubblico che potrebbe essere perseguito anche attraverso una “maggiore” (per usare un eufemismo) trasparenza da parte dell’amministrazione.

Un’ amministrazione che si rifiuta di approvare il Question Time, uno strumento che potrebbe gettare le basi per una maggiore partecipazione e coinvolgimento dei cittadini alle sedute del Consiglio Comunale, affermando di ricevere già a sufficienza il pubblico in Municipio. Un’ Amministrazione che sembra dimenticarsi di avere un Regolamento per la partecipazione approvato nel 2006. Un’ amministrazione che si fa forte dei voti ottenuti alle ultime elezioni, ma che ha omesso di trattare alcuni temi durante la campagna elettorale e ha dipinto come forcaioli chi tentava di farlo. Continua a leggere “Compartone Non Attuabile”